sabato 18 febbraio 2012

Mary-El Tarot

Ogni tanto mi imbatto in un mazzo di Tarocchi che artisticamente mi piace molto, pure se difficilmente lo ritengo anche idoneo alla lettura. Tuttavia la sensibilità di ogni artista ha il merito di illuminare per noi delle sfumature particolari delle carte. In questo rispetto, il lavoro di Marie White in Mary-El Tarot è assai apprezzabile. Credo abbia dato il suo meglio nel seme dei Denari. Queste le mie carte preferite.


Bellissimo il minotauro con il labirinto, un'immagine molto significativa nella mia vita onirica. Splendido il 2 di Denari che riprende l'usanza di assicurare al defunto il passaggio di Caronte sullo Stige.


Il 3 di Denari nella sua connotazione di nucleo familiare è molto toccante.
Il 5 di Denari forse invita a superare le difficoltà spirituali riscoprendo il potenziale nel cuore racchiuso in un Ouroboros.


Il Fante di Coppe mi è molto caro e mi piace questa resa che ricorda un piccolo monaco tibetano.
Il Cavaliere di Spade è bellissimo, con quella maschera un po' alla Eyes Wide Shut.


Questo 5 di Spade è semplicemente molto bello, anche se poco affine forse al significato della carta.
Un intrigante Carro in versione lupesca.